Gara - ID 17

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Servizio di manutenzione, custodia, controllo, conduzione, espurgo e sanificazione di tutte le opere di fognatura pluviale del Comune di Lecce, ivi compresi gli impianti di sollevamento ubicati lungo la Tangenziale Est.
CIG799457432B
CUP
Totale appalto€ 1.134.000,00
Data pubblicazione 05/08/2019 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 18 Settembre 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 23 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 24 Settembre 2019 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 9048 - Servizi di gestione delle fognature
DescrizioneAffidamento del servizio di manutenzione, custodia, controllo, conduzione, espurgo e sanificazione di tutte le opere di fognatura pluviale del Comune di Lecce, ivi compresi gli impianti di sollevamenyo ubicati lungo la Tangenziale Est.
Struttura proponente SETTORE LAVORI PUBBLICI
Responsabile del servizio ing. Giovanni PUCE Responsabile del procedimento RENATO FRANCO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando-manutenzione-fognaturaalbo - 946.33 kB
05/08/2019
File doc allegato-a - 75.50 kB
05/08/2019
File rar fogna-bianca-file-bando-pdf - 7.72 MB
05/08/2019
File pdf modello-dgue-8 - 149.22 kB
05/08/2019
File pdf Curriculum Vitae Dell'Anna Giovanni - 283.67 kB
18/10/2019
File pdf Curriculum Vitae Cillo Silvio - 78.45 kB
18/10/2019
File pdf Curriculum Vitae Cocciolo Rosa Alba - 141.80 kB
18/10/2019
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 196.17 kB
18/10/2019

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 4237/2019 - 26/09/2019
Nome Ruolo CV
Dell'Anna Giovanni Presidente File pdf
Cillo Silvio Componente File pdf
Cocciolo Rosa Alba Componente File pdf

Avvisi di gara

15/10/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta B - Offerta Tecnica della procedura Aperta: Servizio di manutenzione, custodia, controllo, conduzione, espurgo e sanificazione di tutte le opere di fognatura pluviale del Comune di Lecce, ivi compresi gli i
Si comunica che l'apertura della busta Busta B - Offerta Tecnica per la procedura in oggetto avverra in data Venerdi - 18 Ottobre 2019 - 10:00...

Chiarimenti

  1. 13/08/2019 11:34 -
    in merito al requisito richiesto per i SERVIZI, punto 7 pag. 9 del disciplinare di gara, e precisamente iscrizione alla CCIAA per fascia di classificazione c) € 361.520,00 , essendo la scrivente iscritta alla fascia b) € 250.000,00, può soddisfare tale requisito dichiarando di subappaltare parte dei servizi inerenti la " disinfezione, disinfestazione e deratizzazione" e  cumulando l' intero l'importo di € 154.800,00, richiesto nelle prestazioni principale 
     


    I servizi inerenti la disinfezione disinfestazione e derattizzazione sono subappaltabili per intero ove conformemente alle prescrizioni di cui al bando di gara.  Ove il servizio inerente la prestazione secondaria sia subappaltato solo in parte l'operatore economico dovrà dimostrare di essere in possesso dei requisiti  richiesti per la prestazione secondaria relativamente  alla parte non oggetto di subappalto. 
    15/08/2019 12:48
  2. 29/08/2019 15:49 - In relazione alla dimostrazione dei requisiti di capacità tecnica ed economica relativi al "servizio di video ispezione opere di fognatura pluviale" la scrivente impresa chiede se possa essere assolto con la dimostrazione di aver eseguito tale servizio su condotte di fognature miste e/o fognatura nera.
     


    Si, è possibile.
    04/09/2019 12:38
  3. 16/09/2019 09:31 - Con la presente siamo a chiedere se le relazioni delle varianti migliorative debbano essere firmate digitalmente solo dal Legale Rappresentante dell'impresa o anche da tecnico abilitato.

    Il bando di gara prevede quale prescrizioni la firma del Legale Rappresentante; la firma anche del tecnico abilitato è in facoltà dellla Ditta.
    18/09/2019 10:17
  4. 17/09/2019 12:25 - Relativamente alla compilazione del DGUE  parte II lettera D  si chiede: anche alla luce del Decreto sblocca cantieri , è obbligatorio indicare il nome del subappaltatore? o è sufficiente indicare la volontà di subappaltare parte delle opere con indicazione delle stesse e della percentuale?

    Non occorre indicare il nome del subappaltatore. 
    18/09/2019 10:24
  5. 17/09/2019 15:46 - Relativamente alla compilazione del DGUE  parte II lettera D  si chiede: anche alla luce del Decreto sblocca cantieri , è obbligatorio indicare il nome del subappaltatore? o è sufficiente indicare la volontà di subappaltare parte delle opere con indicazione delle stesse e della percentuale?

    Non occorre indicare il nome del subappaltatore.
    18/09/2019 10:25
  6. 18/09/2019 10:13 - Relativamente alla compilazione del DGUE  parte II lettera D  si chiede: anche alla luce del Decreto sblocca cantieri , è obbligatorio indicare il nome del subappaltatore? o è sufficiente indicare la volontà di subappaltare parte delle opere con indicazione delle stesse e della percentuale?

    Non occorre indicare il nome del subappaltatore.
    18/09/2019 10:25
  7. 10/09/2019 18:07 - Si chiede di confermare che per il requisito di cui al punto 5 pag. 8 del disciplinare di gara "numero medio annuo dei dipendenti impiegati negli ultimi tre anni non inferiore a nove" è ammesso l'avvalimento conformemente alle previsioni di cui all'art. 89 del D.Lgs 50/2016 e s.m.i.

    Si è ammesso conformemente alle previsioni di cui all'art.89 del D.lgs. n.50/16.
    18/09/2019 12:02
  8. 10/09/2019 18:02 - Con riferimento ai requisiti di partecipazione disposti dal disciplinare, e nello specifico al punto 7 pag. 9 “Possesso, ai sensi e per gli effetti dell’art.1 della Legge n.82/1994, dell’iscrizione alla C.C.I.A.A. per le attività espressamente indicate all’art.1 lettere a), b), c), d) ed e) del D.M. Industria 7.7.1997 n.274, per fascia di classificazione c) fino ad € 361.520,00, pur essendo la scrivente impresa iscritta alla C.C.I.A.A. per la fascia b) fino ad € 206.583,00 si chiede di poter dimostrare, allegando le opportune fatture unitamente alla copia del certificato della C.C.I.A.A., che il proprio fatturato specifico inerente le prestazioni di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione è superiore ad € 361.520,00. 

    Occorre rispettare la fascia di classificazione prevista nel bando di gara, atteso che non è compito della stazione appaltante effettuare l'istruttoria relativa alla valutazione dei requisiti per l'inserimento nella relativa fascia di classificazione.
    18/09/2019 12:17
  9. 13/09/2019 11:53 - quesito n. 1
    Con riferimento ai requisiti di partecipazione disposti dal disciplinare, e nello specifico al punto 7 pag. 9 “Possesso, ai sensi e per gli effetti dell’art.1 della Legge n.82/1994, dell’iscrizione alla C.C.I.A.A. per le attività espressamente indicate all’art.1 lettere a), b), c), d) ed e) del D.M. Industria 7.7.1997 n.274, per fascia di classificazione c) fino ad € 361.520,00, pur essendo la scrivente impresa iscritta alla C.C.I.A.A. per la fascia b) fino ad € 206.583,00 si chiede di poter dimostrare, allegando le opportune fatture unitamente alla copia del certificato della C.C.I.A.A., che il proprio fatturato specifico inerente le prestazioni di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione è superiore ad € 361.520,00

    quesito n. 2
    si chiede di confermare che per soddisfare il requisito del numero medio annuo dei dipendenti impiegati negli ultimi 3 anni non inferiore a 9 (pag. 8 disciplinare di gara) è ammesso il ricorso all'istituto dell'avvalimento conformemente alle previsioni di cui all'art. 89 del D.LGS 50/2016 e s.m.i.


    Quanto al quesito n.1
    Occorre rispettare la fascia di classificazione prevista nel bando di gara, atteso che non è compito della stazione appaltante effettuare l'istruttoria relativa alla valutazione dei requisiti per l'inserimento nella relativa fascia di classificazione..
    Quanto al quesito n.2
    Si, è ammesso conformemente alle previsioni di cui all'art.89 del D.lgs. n.50/16.
    18/09/2019 12:22
  10. 16/09/2019 19:18 - Con riferimento ai criteri relativi all'offerta tecnica, lo scrivente chiede se risultano già individuati da codesta Stazione Appaltante:
    Criterio A.2.: i punti della città nei quali sono presenti esalazioni provenienti dalle caditoie;
    Criterio A.3: le zone della città che denotano problemi di allagamento a seguito di eventi atmosferici eccezionali;
     


    Quanto al Criterio A.2:
    Trattasi principalmente di alcune zone del Centro Storico e aree a margine.

    Quanto al Criterio A.3:
    Senz'altro, come è più facilmente presumibile e desumibile: i sottopassi all'interno della città e della tangenziale est nei punti depressi dell'arteria. I punti critici sono vari: per esempio viale Leopardi all'altezza della rotatoria con viale dello Stadio, via de Rosis, etc.
    20/09/2019 10:00

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Comune di Lecce

Via F. Rubichi, 16 Lecce (LE)
Tel. 0832/682229 - 2230 - Email: urp@comune.lecce.it - PEC: ufficio.gare@pec.comune.lecce.it